A+ A A-

Papervision3D - La GUIDA

Filippo Porcari

Filippo Porcari

URL del sito web: http://filippo.porcari.oranjuice.org/

Sviluppare Flex Gratis: impostare Flex 4.5 SDK su Eclipse

eclipse + adobe flexPer sviluppare applicazioni flash (actionscript) senza dover acquistare Flash Builder, esistono poche alternative, una di queste è Flash Develop, un IDE completo e open source già impostato per lavorare con la sitassi di action script, ma che purtroppo funziona solo sotto Windows, mentre se si vuole sviluppare anche sotto Linux ci si può appoggiare a Eclipse, un IDE completo anch'esso e open source, ma orientato alla programmazione in Java, anche se proprio Flash Builder è in sostanza Eclipse con incorporata una plug-in progettata per assistere lo sviluppatore sulla programmazione della piattaforma Adobe Flex; è la plug-in in sostanza ad essere a pagamento. 

Gimp - Fuoco d'artificio

535px-GIMP_Icon_svgGiorni fa, passando di fronte ad un palazzo con le fattezze di un castello, mi è tornato alla mente un flyer che avevo progettato per una festa per la quale quel palazzo era la location.

Il flyer in questione rappresentava una foto notturna del palazzo con  dei fuochi artificiali, sul cielo di sfondo, interamete creati con photoshop partende da un file vuoto. Quindi mi sono chiesto se anche Gimp fosse in grado di realizzare cose del genere e non mi ha deluso, tanto che ho pensato di farne un tutorial.

Papervision3D - La telecamera a molla

logoPV3D

Il tipo di telecamera spring è una telecamera che segue un oggetto 3D. Pensate ad auto o astronavi che sono seguite da una terza persona o da una telecamera come si è visto in molti giochi 3D.
È anche possibile usarla come una telecamera in prima persona. La fotocamera non si limita a seguire l'oggetto, aggiunge un piacevole effetto molla quando l'oggetto accelera o cambia direzione.
La telecamera si avvale della fisica, creando di una molla immaginaria tra essastessa e l'oggetto. Quando l'oggetto si muove la molla immaginaria con la fotocamera collegata ad esso verrà estesa e sarà poi tirata indietro, con un conseguente movimento naturale.

Papervision3D - La telecamera di debug

logoPV3D

Potete immaginare che con tutte le impostazioni disponibili è abbastanza facile perdersi nello spazio 3D quando si crea un'applicazione. La telecamera di debug è stata sviluppata per tenere traccia di dove la fotocamera è e quali sono le sue impostazioni mentre si testa l'applicazione.
Ha in se alcuni fondamentali di navigazione incorporati attivabili utilizzando i tasti freccia e interagendo con il mouse e inoltre visualizza alcune statistiche che continuamente ti dicono cosa sta succedendo.

Papervision3D - La telecamera libera

logoPV3D

 La fotocamera libera si comporta esattamente come la fotocamera target tranne che non ha un target., cioè un bersaglio. La fotocamera libera guarda sempre dritto in direzione del suo asse locale z-.
Se si passa CameraType.FREE come argomento di tipo, l'obiettivo restituirà null.

Papervision3D - La telecamera target

logoPV3D

La fotocamera target è un tipo di telecamera che guarda sempre verso un bersaglio. Il tipo di dati della proprietà target è DisplayObject3D, per cui l'obiettivo può, ad esempio, essere un oggetto vuoto di tipo do3D o una primitiva. Si definisce la target come segue:

camera.target = myTarget;

Se si passa CameraType.TARGET come tipo di fotocamera senza aver stabilito l'obiettivo, Papervision3D ne creerà uno per te. Utilizzando DisplayObject3D.ZERO, si può creare un oggetto di tipo do3D vuoto posizionato al centro del sistema di coordinate globale.
In effetti, la fotocamera quarderà sempre verso il punto di origine della scena.

DisplayObject3D.ZERO restituisce un oggetto DisplayObject3D vuoto posizionato al centro del sistema di coordinate 3D (0,0,0).

Papervision3D - Esempio di creazione di un carosello

logoPV3D

Abbiamo imparato a conoscere bene alcuni tipi di materiale in questa sezione. Per concludere questo studio creiamo un carosello interattivo di piani che utilizzano in modo casuale un materiale tintaunita, un materiale bitmap o un materiale clip filmato. Ogni volta che l'utente si posiziona su un piano con materiale basato sul colore, il materiale si trasformerà in un nuovo materiale di colore casuale. Sul materiale bitmap, in modo casuale, caricherà una delle immagini disponibili. E il materiale filmato contiene un pulsante, per invertire l'immagine al click.

Sottoscrivi questo feed RSS