A+ A A-

Papervision3D - La GUIDA

Papervision3D lessons

Papervision3D lessons (43)

Una Guida completa ed esauriente in lingua italiana con molti esempi pratici e how to sul metodo di costruire animazioni e applicazioni 3D con tecnologia Flash e Papervision3D.

Papervision3D - L'iterattività

logoPV3D

Si possono avere i seguenti due tipi di interazione del mouse con la scena 3D:
• Su un materiale
• Su un oggetto 3D
Per fare entrambe le tipologie di lavoro, è necessario definire la tua viewport così come il vostro materiale come interattivo. Prima un'occhiata a come impostare a true l'interattività della viewport, che permetterà alla finestra l'ascolto di eventi del mouse. Per impostazione predefinita, il valore di interattività è impostato su false. Ci sono diversi modi per impostarlo a true, ognuno dei quali richiedono solo una singola riga di codice.

Leggi tutto...

Papervision3D - interattività del materile

logoPV3D

Con l'interattività del materiale si intende fare sì che tutti gli eventi disponibili per ilmouse in un filmato normale di Flash siano disponibili in combinazione con un materiale di papervision3D. Questa tecnica è principalmente usata per fare in modo che alcune parti di un materiale siano cliccabili.
La definizione dei sensori che sono in attesa dell'interattività del mouse può essere eseguita esattamente nello stesso modo in cui si farebbe normalmente con un clip filmato o sprite. Questo funziona out of the box, purché l'interattività della viewport  e del materiale siano impostate entrambi su true.

Leggi tutto...

Papervision3D -L'interattività dell'oggetto

Oltre all'interattività del materiale, abbiamo a disposizione l'interattività dell'oggetto, che viene utilizzato specificamente quando si desidera che l'intero oggetto 3D sia interattivo. Questo consente di aggiungere sensori degli eventi agli oggetti 3D e aspettare che siano loro a essere attivati. Questi eventi possono essere trovati all'interno della classe InteractiveScene3DEvent, che si trova in Papervision3D nel pacchetto org.papervision3d.events.

Leggi tutto...

Papervision3D - Affiancamento delle texture

Nello sviluppo per il web, la dimensione del file è sempre stato qualcosa da tenere in considerazione.
Utilizzare un sacco di texture con Papervision3D può presto provocare un pesante download.
Eventuali accorgimenti che mantengono la dimensione del file più bassa possibile dovrebbero essere presi in considerazione, soprattutto quando si lavora su progetti di grandi dimensioni.

Leggi tutto...

Papervision3D - Capovolgere il materiale

logoPV3D

A volte è necessario capovolgere un materiale, perché si scopre che è speculare sulla superficie 3D. Questo accade quando si imposta un material.doublesided a true material.opposite a true e avete una macchina fotografica che guarda il retro della faccia di un oggetto. Un buon esempio di ciò è quando avete una fotocamera che guarda l'interno di un cubo.

Leggi tutto...

Papervision3D - La potenza di due nelle texture

logoPV3D


Quando si lavora con le texture che hanno dimensioni di una potenza di due si attiva il mipmapping (scritto anche come Mapping MIP o MIP-Mapping) nel Flash player. Questa è una operazione matematica che viene fatta nativamente dal Flash Player, creando più versioni della bitmap. Una volta che la bitmap è utilizzata e viene ridimensionata verso l'alto o verso il basso, il player di Flash ottiene le due bitmap più vicine dalla memoria, e interpola tra queste per ottenere una immagine uniforme in ogni dimensione. il rendering levigato e uniforme con immagini mipmapped è estremamente veloce. è così veloce che l'impostazione di smoothing sul materiali hanno un effetto trascurabile sulle prestazioni.

Leggi tutto...

Papervision3D - Esempio di creazione di un carosello

logoPV3D

Abbiamo imparato a conoscere bene alcuni tipi di materiale in questa sezione. Per concludere questo studio creiamo un carosello interattivo di piani che utilizzano in modo casuale un materiale tintaunita, un materiale bitmap o un materiale clip filmato. Ogni volta che l'utente si posiziona su un piano con materiale basato sul colore, il materiale si trasformerà in un nuovo materiale di colore casuale. Sul materiale bitmap, in modo casuale, caricherà una delle immagini disponibili. E il materiale filmato contiene un pulsante, per invertire l'immagine al click.

Leggi tutto...

papervision3D - Impostazioni di base della fotocamera

logoPV3D

Non solo le primitive ereditano le proprietà e i metodi di DisplayObject3D, ma anche la classe CameraObject3D, che è la classe super di Camera3D. Per riassumere, Camera3D eredita da CameraObject3D, che a sua volta eredita da DisplayObject3D.
Che cosa significa? Poiché ogni fotocamera eredita le x, y, z e le proprietà da DisplayObject3D, siamo in grado di muoverci sugli assi del sistema di coordinare della scena (spazio mondo). Inoltre, è possibile ruotare la camera nello stesso modo in cui si può ruotare qualsiasi altra istanza di DisplayObject3D. Anche se la fotocamera non ha una rappresentazione visiva sullo schermo, abbiamo un sacco di strumenti per manipolarla. La fotocamera possiede anche alcune proprietà e metodi che nessun altro do3D ha.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS